Isola di Palmarola

Isola di Palmarola

L’isola di Palmarola è senza dubbio una cosa da non perdersi se venite a Ponza. L’isola è oasi naturalistica tutelata e la presenza dell’uomo è limitata alla baia del “porto”. Questa baia non è un porto vero e proprio porto ma è dove si può scendere sulla spiaggia ghiaiosa e dove c’è un ristorante e delle case grotte. L’isola anticamente era popolata nei mesi estivi per essere quasi interamente coltivata. Adesso la macchia mediterranea ricopre tutto il territorio. Palmarola deve il suo nome alla grande diffusione, sul suo territorio, della palma nana (Chamaerops humilis).

Si può raggiungerla sia in modo autonomo, noleggiando una barca o un gommone, sia con una gita organizzata con una traversata di circa un’ora.

 

palmarola isola di palmarola isola di palmarola